Rete di Ricerca di Google

Scopri di più
Rete di Ricerca di Google

Rete Display di Google

Scopri di più
Rete Display di Google

Facebook

Scopri di più
Facebook

Twitter

Scopri di più
Twitter

Google + (plus)

Scopri di più
Google + (plus)

Instagram

Scopri di più
Instagram

Pinterest

Scopri di più
Pinterest

LinkedIn

Scopri di più
LinkedIn

Youtube

Scopri di più
Youtube
Action Presence

PinterestPinterest

Pinterest Pinterest è un Social Network attraverso il quale gli utenti possono pubblicare i loro interessi condividendo immagini e video, creando un’ottima vetrina per i propri prodotti.

Nei termini del Social è possibile: pinnare, repinnare, commentare e condividere le immagini.
Nasce nel 2010 e dopo un solo anno si inserisce nella TOP 10 dei Social Network più conosciuti e parte essenziale nelle strategie di molti brand, soprattutto quelli orientati al fashion, food, beauty, automotive di design o technology.
Conta 20 milioni di utenti a livello globale mentre in Italia il numero di aggira intorno ai 1,6 milioni di utenti, con un 67% di utenti composto da sole donne (negli USA le donne su Pinterest rappresentano il 90% del totale).
Quando viene lanciata una vettura “per donne” è impensabile non utilizzarlo.

Punti di forza di PinterestPunti di forza di Pinterest

Punti di forza di Pinterest

  • Pianificazione e misurazione definendo gli obiettivi prima di aprire un profilo (esempio: massimizzare l’awareness, far crescere la propria community, generare traffico al proprio sito istituzionale e soprattutto al minsito pertinente) al fine di stabilire in che modo calibrare la propria strategia per ottenere i risultati prefissati;
  • Umanizza il marchio con il Visual Storytelling il quale, attraverso la potenza delle immagini, consente di raccontare la brand history in maniera “emozionale” in modo da dare un volto al brand e rafforzare la fiducia degli utenti;
  • Possibilità di linkare immagini sul proprio sito facendo crescere il numero di clienti che effettuano una conversione dopo aver visto un prodotto su Pinterest;
  • Conoscenza della propria community catalogando le proprie passioni e interessi attraverso le immagini cosicché l'azienda capti in modo immediato quali sono i contenuti rilevanti per i propri follower e gli permetta di adattare la propria attività editoriale in tal senso;
  • Generazione di Board Collaborative attraverso cui più utenti possono pinnare le loro immagini; possono essere un ottimo strumento di engagement con i propri followers;
  • Limitazione degli scambi di immagini ad una precisa utenza attraverso le Board Private nel caso si voglia organizzare dettagliatamente la struttura di una board prima di renderla pubblica.
  • Suggerimenti Utili per Pinterest

    DO

    DON’T

  • Creare più bacheche suddivise per categoria tematica.
  • Creare un’unica bacheca di immagini relative ai prodotti che si vogliono pubblicizzare.
  • Assegnare una descrizione pertinente e chiara alle immagini pubblicate (anche attraverso hashatag).
  • Assegnare una descrizione alle immagini solo nel caso in cui siano difficilmente identificabili.
  • Rispondere agli utenti con tempestività.
  • Cancellare i commenti ai post meno gradevoli.
  • Generare una vetrina che apra le porte a un’ottimale “social commerce”.
  • Finalizzare la propria strategia alla “vendita”.
  • Seguire le impressions generate dai propri pins.
  • Osservare esclusivamente il numero di clic che ottiene un pin.
  • Dare priorità a immagini ad alta risoluzione e ben definite.
  • Condividere immagini ad alta risoluzione ma senza utilizzare descrizioni.
  • Creare boards ricche di materiale virale. Arricchirlo successivamente di contenuti commerciali.
  • Massimizzare l’attenzione arricchendo le boards esclusivamente di materiale pubblicitario.
  • Coinvolgere la community anche da altri Social.
  • Escludere l’organizzazione di contest per coinvolgere i followers.
  • GLOSSARIO

    Pinners: Utenti di Pinterest.
    Board: Bacheca e raccoglitore pubblico di immagini tematiche. Da la possibilità di creare condivisione tra persone aventi gli stessi gusti e interessi.
    Pin: Immagini organizzate in Board tematiche.
    Repin: Condivisione di un contenuto pinnato da un altro utente.
    Upload a Pin: Attraverso il tasto “upload a pin” è possibile caricare una foto o un video.
    Edit: Azione attraverso cui cambiare la Board e la descrizione data all’immagine.
    Like: Giudizio positivo a un pin condiviso.
    Mention: Si può suggerire un pin a un altro utente di cui sei follower inserendo la @ seguita dal nome dell’utente.
    Place Pins: strumento che permette di geotaggare i pin, arricchendo le bacheche di mappe interattive.